PAOLO VENTURA: FIRMA LE SCENOGRAFIE DE I PAGLIACCI DI LEONCAVALLO, AL TEATRO REGIO DI TORINO, REGIA DI GABRIELE LAVIA

12/09/2016

 

 

I PAGLIACCI

TEATRO REGIO DI TORINO

11 - 22 GENNAIO 2017

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lo scorso anno Paolo Ventura ha realizzato le scenografie dell’opera Carousel per il Teatro dell’Opera di Chicago.

Il grande successo ottenuto a Chicago, ha fatto sì che Paolo Ventura sia stato chiamato dal Teatro Regio di Torino e dal regista Gabriele Lavia per studiare le scenografie  delle opere Pagliacci di Ruggero Leoncavallo  e Il Tabarro, di Giacomo Puccini. Il teatro ha poi deciso di mettere in scena solo Pagliacci, opera lirica in due atti su libretto e musica di Ruggero Leoncavallo. I Pagliacci fu rappresentata per la prima volta al Teatro dal Verme di Milano nel maggio 1892. Si ispira a un delitto realmente accaduto in Calabria, quando il compositore era bambino, del quale il padre, magistrato, istruì il processo che portò alla condanna dell'uxoricida. L'opera è fin dagli esordi uno dei melodrammi più eseguiti al mondo; il grande successo trova spiegazione nell’attualità del linguaggio e nell’approccio verista e popolare che in quel periodo permeava tutte le arti. Pagliacci costituisce un vero e proprio manifesto poetico-programmatico della corrente verista all'interno della Giovane Scuola Italiana. Il progetto delle scenografie delle opere commissionato dal Teatro Regio, prevede da parte dell’artista un lungo studio e la realizzazione di molte opere, che diverranno infine la scenografia teatrale vera e propria. Paolo Ventura, infatti, realizza numerosi bozzetti dei paesaggi e dei costumi dei personaggi; successivamente, coerentemente con il suo metodo di lavoro e la sua poetica, crea alcune sculture di piccole dimensioni, che diventano protagoniste assieme ai fondali da lui dipinti, di 10 fotografie, tutti pezzi unici, che il teatro utilizzerà per costruire le sue scenografie praticabili

 

 

 

 

 

 

 

Please reload

Copyright © 2018 MARCOROSSI artecontemporanea

general info +39 02 89408401