VALERIO BERRUTI: IL VOLUME "COME IL VENTO TRA I SALICI", GALLUCCI EDITORE, DA GIOVEDI' 27 OTTOBRE IN LIBRERIA

10/26/2016

 

 

Il Tamigi scorre nelle Langhe, un libro antico prende vita, tre personalità s’incontrano per realizzare il progetto Come il vento tra i salici. “Come”, perché tutto nasce da una vecchia copia del romanzo per ragazzi Il vento tra i salici, pubblicato da Kenneth Grahame nel 1908, scovata da Valerio Berruti in un mercatino londinese. Su quelle pagine Valerio ha disegnato 71 tavole che, sfogliate velocemente, animano il “flipbook”. A fronte è riportata la traduzione ormai introvabile di Beppe Fenoglio, in cui la storia è trasposta nella sua terra. I versi di Gianmaria Testa, musicista e amico di Berruti, coronano questo gioiello di tenerezza, firmato da tre grandi artisti langaroli. Kenneth Grahame (Edimburgo, 1859 -Pangbourne, 1932), autore di narrativa fantastica per ragazzi, deve la sua fama al romanzo Il vento tra i salici, considerato un classico della letteratura inglese. In Italia lo tradusse per primo Beppe Fenoglio (Alba, 1922 - Torino, 1963) che traspose la storia, originariamente ambientata lungo le rive del Tamigi, sulle colline attorno ad Alba. In quegli stessi luoghi è nato, nel 1977, Valerio Berruti, artista che nel suo lavoro utilizza la juta, il cemento, l’affresco e i pixel per ritrarre i bambini, protagonisti di un tempo in cui tutto può ancora avvenire. Berruti ha collaborato con musicisti come Paolo Conte, RyuichiSakamoto, Lucio Dalla e Gianmaria Testa (Cuneo, 1958 – Alba, 2016), del quale ha illustrato, sempre in queste edizioni, Il sentiero e altre filastrocche.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Come il vento tra i salici

Valerio Berruti, Beppe Fenoglio, Kenneth Grahame

 

Editore: Gallucci

Collana: Gallerìa

Anno edizione: 2016

Pagine: 256 p. , ill. , Brossura

€ 24,00

Please reload

Copyright © 2018 MARCOROSSI artecontemporanea

general info +39 02 89408401