FRANCO GUERZONI NELLA RASSEGNA PROPORTIO A PALAZZO FORTUNY A VENEZIA

04/30/2015

 

Dal 9 maggio al 22 novembre 2015 un'interessante rassegna di arte contemporanea nell'affascinante cornice di Palazzo Fortuny a Venezia, indaga, attraverso i secoli e le diverse discipline, su quel valore universale che fu, fin dai tempi più antichi, il numero della “divina proporzione”, così come definita nel trattato di Luca Pacioli, illustrato da Leonardo e stampato a Venezia nel 1509.

La complessità dell’universo ha da sempre affascinato l’uomo,che è alla continua ricerca di svelare il mistero, il punto di origine e le leggi che stanno alla base della creazione e dell’esistenza stessa.Cosa hanno in comune la disposizione dei semi di girasole,gli ammassi delle galassie, una cattedrale gotica, le piramidi,i disegni di Leonardo, la serie di Fibonacci e il DNA umano?

Un numero particolare, una proporzione geometrica scoperta dai pitagorici, definita da Euclide e chiamata “divina proporzione” in un trattato di Luca Pacioli, illustrato da Leonardo e stampato a Venezia nel 1509.

Il numero irrazionale 1,6180,rappresentato dalla lettera Φ dell’alfabeto greco, è il simbolo dell’armonia dell’universo. Natura, arte e scienza sono strettamente connesse.Le molteplici forme in cui Φ si manifesta evidenziano il profondo rapporto tra il mondo fisico, le creazioni artistiche intellettuali e la bellezza dei numeri.

Il “numero d’oro”, in fondo, parla di noi stessi. La sua dimensione essenziale è evidente quando l’uomo si pone in rapporto al tutto o a parti di esso. Da queste premesse è nata l’idea della mostra, che completa il ciclo iniziato nel 2007 con Artempo, proseguito con In-finitum nel 2009 e Tra nel 2011.

Un’esposizione che attraversa i secoli e le diverse discipline – grazie a un comitato scientifico internazionale composto da scienziati, filosofi, musicisti, architetti, storici e storici dell’arte, coordinato da Axel Vervoordt e Daniela Ferretti – raccontando di quel valore universale che fu, fin dai tempi più antichi, il numero della proporzione divina (o sezione aurea), ovvero quell’unità di misura capace di donare a tutte le cose la loro dimensione armonica. Una sfida affascinante che coinvolge anche grandi artisti della scena internazionale contemporanea, invitati a riflettere e a realizzare opere specifiche sul tema della proporzione.

Le loro opere, in dialogo con importanti capolavori di altre epoche, vanno a comporre una sinfonia visiva e percettiva capace di coinvolgere il visitatore in un’ampia riflessione sull’armonia e la bellezza universali.

Tra gli artisti di arte contemporanea invitati Franco Guerzoni, esporrà due grandi carte parietali.

_

A cura di Daniela Ferretti, Axel Vervoordt
Co-prodotta con Axel and May Vervoordt Foundation

 

Please reload

Copyright © 2018 MARCOROSSI artecontemporanea

general info +39 02 89408401