Hidetoshi Nagasawa e Mirco Marchelli in mostra a Trento al Museo Diocesano Tridentino

06/23/2014

Infinito Presente. Elogio della relazione. è il titolo della mostra a cura di Andrea Dall’Asta, Domenica Primerano, Riccarda Turrina esposta dal 23 giugno – 10 novembre 2014 al Museo Diocesano Tridentino, dove sono esposte opere di Hidetoshi Nagasawa, Mirco Marchelli, Lawrence Carrol, Mimmo Paladino, Mats Bergquist,Ettore Spalletti,Tullio Garbari, Georges Rouault,Anna Maria Gelmi, Marco La Rosa e Kenjro Azuma.

In quest'esposizione il museo estende per la prima volta alla produzione artistica contemporanea la riflessione circa il senso dell’immagine sacra nella società odierna.

Il tema centrale dell'esposizione è la Croce. Divenuta nella storia dell’Occidente simbolo per eccellenza dell’identità cristiana, essa racchiude un significato universale che riguarda tutti, indipendentemente dalla singola scelta di fede: evocando la sofferenza, il dono gratuito della vita di Cristo per la salvezza dell’uomo, la Croce traccia linee di congiunzione tra umano e divino, materiale e spirituale, morte e vita.

Apre l’esposizione la croce del 2010 di Hidetoshi Nagasawa, composta da otto elementi in marmo di Carrara e acciaio che, da un lato, poggiano a terra e dall’altro si sollevano verso l’alto: accostati come nel gioco dello shangai, danno vita ad una costruzione armonica, ma dall’equilibrio instabile. La croce di Nagasawa allude alla precarietà del vivere contemporaneo, che rende fragile ogni relazione.

L’installazione di Mirco Marchelli del 2013 comprende due elementi: un foglio sopra altri fogli che fanno da supporto alla scrittura, quasi fossero lettere aperte pronte a ricevere la narrazione di ciascun fedele, e una semplice croce di umile legno grezzo, rivestita di stoffe colorate, come quelle dei vestiti che ciascuno di noi indossa. La Croce non consegna una lettera morta: è annuncio che entra nella vita dell’uomo.

All’opera di Marchelli viene accostata una preziosa croce di pianeta a ricamo degli inizi del XV secolo che presenta, entro corone intrecciate, il pellicano, il leone e l’aquila, animali da sempre legati alla simbologia cristiana.

 

 

Please reload

Copyright © 2018 MARCOROSSI artecontemporanea

general info +39 02 89408401